Centralina dell’auto, funzionamento e mappatura

La centralina dell’auto è, per nostra esperienza, il componente che i nostri clienti conoscono meno.

Generalmente chi si presenta presso la nostra autofficina conosce bene le componenti meccaniche della sua vettura ma non è altrettanto ferrato su quelle puramente digitali. La centralina dell’auto, spieghiamo, è il componente che si occupa della gestione e del funzionamento del motore. Più nel dettaglio ha il compito di controllare la fase di alimentazione, accensione e potenza erogata nel motore in base ad una serie di parametri raccolti tramite sensori. Tra questi parametri troviamo:

  • La velocità del veicolo,
  • La temperatura del motore,
  • La fase dei pistoni controllando l’ingresso del gas nella camera a combustione,
  • La pressione d’aria nei condotti di aspirazione,
  • La velocità di rotazione del motore,
  • La temperatura dell’aria aspirata.

Quando accendiamo la nostra auto o premiamo sull’acceleratore, sarà la centralina a determinare la quantità di carburante da erogare per ottenere le prestazioni migliori del motore e minimizzare, al contempo, i consumi.

Ecco l’aspetto di una centralina dell’auto

La rimappatura della centralina dell’auto

La centralina, come già accennato, non è esattamente il componente più conosciuto, eppure capita che alcuni nostri clienti si presentino presso la nostra autofficina chiedendone la rimappatura, in quanto sono convinti che si tratta di una procedura straordinaria in grado di diminuire i consumi della loro auto e migliorarne le prestazioni.

Le cose, ovviamente, non stanno proprio così. È vero che la centralina è in grado di agire su diverse componenti del motore ed ha un impatto diretto sulle sue prestazioni, ma la mappatura in dotazione con la vostra auto è spesso già ottimizzata per il modello in cui è installata e non necessita di interventi. Vogliamo inoltre specificare che le case automobilistiche dotano le centraline (non è una regola generale ma lo vediamo succedere spesso) di sistemi “antituning” che impediscono la rimappatura.

Detto questo possiamo infine dire che, si, se la rimappatura viene eseguita da personale specializzato e non è stata precedentemente ottimizzata. vi è un effettivo miglioramento delle prestazioni (pari al 20-25% in termini di potenza) senza reali rischi per motore. Alla base dell’operazione, tuttavia, vi deve essere una conoscenza completa sia del mezzo che delle sue caratteristiche. Una rimappatura “fai da te” della centralina dell’auto può comportare diversi rischi che aumenteranno in presenza di vecchi motori o mezzi con molti chilometri alle spalle. Affidatevi all’autofficina di Pesaro Girometti & De Angeli per un’operazione senza rischi.

contatti

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *